Bilancio di Sostenibilità FY 2021

Gestiamo come se fossimo affidatari Cresciamo attraverso la condivisione Nota metodologica Annex 86 I dati qualitativi ricomprendono i volumi di prelie- vi suddivisi in varie fonti (acque municipali, pozzi, etc.) e degli scarichi per la tipologia di trattamento a cui vengono sottoposti; i dati qualitativi si fo- calizzano sui parametri chimico-fisici analizzati nelle acque in ingresso ed in uscita, la frequenza di monitoraggio e le modalità di utilizzo delle ac- que (irrigazione, lavaggi, usi sanitari, ecc). In aggiunta nel FY 2020 abbiamo partecipato ad un sondaggio dettagliato di screening del rischio idrico per i vigneti, le cantine e le distillerie con- dotto CBI. Grazie a quest’attività sarà possibile identificare le azioni prioritarie per ridurre i ri- schi attuali e futuri che l’azienda deve gestire o si troverà ad affrontare nel medio e lungo termine. Per maggiori informazioni si rimanda al capitolo “Gestiamo come se fossimo affidatari”. L’acqua La natura delle attività caratterizzanti il business vitivinicolo richiede un fabbisogno elevato di risor- se idriche. La disponibilità idrica è infatti centrale in tutti i nostri processi produttivi: dall’irrigazione dei vigneti, all’esecuzione dei trattamenti fitosani- tari, ai lavaggi e alle pulizie degli ambienti e delle attrezzature, fino al processo di vinificazione. L’acqua è un bene prezioso e limitato nella sua disponibilità, siamo profondamente consapevoli del valore che essa rappresenta e dell’importan- za di una gestione responsabile. Per questo siamo impegnati in una gestione volta all’uso razionale dell’acqua grazie ad un sistema di monitoraggio puntuale dei prelievi e dei consumi attraverso l’u- tilizzo di contatori installati nelle sedi e promuo- viamo investimenti in innovazione tecnologica per migliorare l’efficienza e ricerchiamo nuove fonti di approvvigionamento idrico, tramite il ri- pristino delle sorgenti presso le nostre Tenute o la realizzazione dei nuovi pozzi e il trattamento e il riuso delle acque reflue. Svolgiamo un’analisi annuale richiesta dal Grup- po CBI per rendicontare eventuali impatti riscon- trati sull’attività a causa della qualità dell’acqua, della sua disponibilità, dello scarico delle acque reflue e al fine di raccogliere sia dati quantitativi che qualitativi. In particolare, i dati quantitativi riguardano i volumi di prelievo idrico per fonte di approvvigionamento e degli scarichi per la ti- pologia di trattamento a cui vengono sottoposti. Rispettiamo la nostra storia attraverso la tradizione Preserviamo il valore rigenerando

RkJQdWJsaXNoZXIy NDMxMQ==