Bilancio di Sostenibilità FY 2021

Verso un’agricoltura 4.0 – Progetto KATTIVO L’esperienza maturata nell’agricoltura integrata e nella gestione sito specifica, che segue le di- verse esigenze dei vigneti, ha portato a un mi- glioramento della produttività e della qualità del prodotto, una riduzione degli input e dei tempi impiegati nei processi decisionali, e conseguen- temente una produzione più sostenibile dal punto di vista economico e ambientale. Sono stati inol- tre raggiunti altri benefici importanti, quali una gestione aziendale più consapevole e la dispo- nibilità e l’organicità dei dati e informazioni che rappresentano una base di grandissimo valore nella costruzione del futuro dell’agricoltura 4.0. Ed è proprio all’interno di questo percorso intra- preso che nasce il Progetto KATTIVO, con l’in- tento di proteggere il vigneto in modo puntuale e tempestivo, limitando gli interventi con i fitofar- maci alle dosi di effettivo bisogno, riducendone il consumo anche in caso di necessità e la loro dispersione nell’ambiente. Il progetto è inserito all’interno del Programma di Sviluppo Rurale toscano, realizzato nell’ambi- to del bando regionale 2017 di sostegno ai Gruppi Operativi per il Partenariato Europeo per l’In- novazione (Go Pei) ed ha coinvolto direttamente quattro persone dell’azienda con diversi ruoli: direzione, responsabile tecnico della tenuta, capo operaio meccanico e segreteria. Le risorse finan- ziarie sono state stanziate dalla Regione Toscana che ha contribuito per Tenute Ruffino ad un im- porto pari a circa 69.000 €. Tenute Ruffino, capofila del progetto, congiun- tamente al contributo dell’Azienda Agricola San Felice, ha sviluppato un kit in grado di modifi- care gli atomizzatori 14 per eseguire i trattamenti fitofarmaci con la tecnologia innovativa a rateo variabile (dose variabile ottimizzata) in grado di modulare efficientemente il dosaggio dei fitofar- maci in base alla necessità delle vigne e del ter- reno. Il kit è stato sviluppato al fine da essere applicabile ai macchinari quali trattrici e atomizzatori già pre- senti nelle aziende garantendone l’adeguamento tecnico e quindi la sostenibilità economica. Tra le 14 Gli atomizzatori sono macchine irroratrici utilizzate per i trattamenti delle vigne. Sono dotate di un ventilatore che agevola il trasporto delle gocce verso il bersaglio e ne favorisce la penetrazione all’interno della vegetazione. Gestiamo come se fossimo affidatari Cresciamo attraverso la condivisione Nota metodologica Annex 74 Rispettiamo la nostra storia attraverso la tradizione Preserviamo il valore rigenerando

RkJQdWJsaXNoZXIy NDMxMQ==