Bilancio di Sostenibilità FY 2021

RUFFINO | Bilancio di Sostenibilità FY 2021 63 In particolare, la mission di ciascun pilastro in Ruffino è: 1. Focused Improvement: supportare il cam- biamento continuo per annullare le perdite e mantenere alta l’efficienza produttiva. Guidare i team nella definizione degli obiettivi e degli interventi migliorativi perseguendo la strate- gia e risultati definiti. 2. Autonomous Maintenance: incrementare l’au- tonomia degli operatori nella gestione efficace ed efficiente degli impianti, attraverso lo svi- luppo di conoscenze, modalità di conduzione e ispezione. 3. Planned (professional) Maintenance: elimina- re i guasti e mantenere efficienti gli impianti garantendone la sicurezza e l’affidabilità nel tempo. Crescita e innovazione tecnologica mi- rata alla costante prevenzione e al risparmio energetico. 4. QualityMaintenance: controllare il processo e i suoi componenti al fine di ottenere zero difetti. 5. Early Equipment Management: supportare la fase di progettazione dei nuovi impianti capi- talizzando l’esperienza delle varie funzioni al fine di rispettare tempi e costi previsti e rag- giungere le performance attese. 6. Training and Education: accrescere le cono- scenze e l’abilità degli operatori sui temi emer- genti dalle diverse perdite dei pilastri, istruen- doli non solo sul «know how» ma anche sul «know-why». 7. Salute e sicurezza: rendere Ruffino una realtà sicura oggi e domani. 8. Ambiente: rendere Ruffino una realtà ecoso- stenibile oggi e domani. Il percorso TPM prevede una forte cooperazione tra tutti i team e ha l’obiettivo di: • Creare la cultura dello ZERO: zero incidenti, zero difetti, zero perdite • Aumentare il volume della produzione, il morale dei dipendenti e la soddisfazione del lavoro • Aumentare la produttività di impianti e attrez- zature • Migliorare drasticamente le prestazioni globali grazie all’applicazione dell’eccellenza operativa.

RkJQdWJsaXNoZXIy NDMxMQ==