Bilancio di Sostenibilità FY 2021

Preserviamo il valore rigenerando Cresciamo attraverso la condivisione Nota metodologica Annex 42 Assetto societario Le società Ruffino S.r.l. (Capogruppo), Tenute Ruf- fino S.r.l. Società Agricola e Poderi Ducali Ruffino S.r.l. Società Agricola (complessivamente, Gruppo Ruffino), dal 2011 fanno parte del Gruppo ameri- cano CBI, multinazionale leader in tutto il mondo nella vendita e commercializzazione di bevande alcoliche (vini, alcolici e birra). CBI è inoltre So- cio unico della Capogruppo e dunque dell’intero Gruppo Ruffino. In particolare, CBI è il soggetto avente ruolo di controllo e coordinamento e che pertanto assume le decisioni di alto livello relative alla strategia e alla direzione del Gruppo Ruffino. L’implementazione di tali linee strategiche è quindi demandata all’Amministratore Delegato (AD) del Gruppo Ruffino, figura a diretto riporto del Wine & Spirits Operations Director di CBI. Il sistema di Governance del Gruppo Ruffino Il Gruppo Ruffino adotta il modello tradizionale di governo societario, i cui principali organi ammi- nistrativi e di controllo sono: La Corporate Governance Rispettiamo la nostra storia attraverso la tradizione Gestiamo come se fossimo affidatari • Il Consiglio di Amministrazione (CdA) delle società Ruffino S.r.l., Tenute Ruffino S.r.l. Società Agricola e Poderi Ducali Ruffino S.r.l. Società Agricola, a cui sono riconosciuti poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione. In particolare, nel caso in cui le decisioni di alto livello definite da CBI siano da conside- rarsi di straordinaria amministrazione, prima della loro implementazione sono visionate e deliberate dal CdA; • il Sindaco unico, nella figura di Giorgio Guatri, avente ruolo di controllo; • la Società di Revisione, cui è attribuito il ruolo di revisione legale dei conti. Il CdA è nominato su proposta di CBI ed è compo- sto da almeno quattro membri: i. l’AD identificato da CBI per condurre l’azienda, dare esecuzione alla strategia e raggiungere i risultati prefissati; ii. un Alto Dirigente del Gruppo di area Legale a cui è attribuita la funzione di Presidente, normalmente non operativo ma al quale, ove necessario, sono riconosciuti poteri simili a quelli dell’AD; iii. un Alto Dirigente del Gruppo dell’area Fi- nanziaria (Tesoreria); iv. un Alto Dirigente del Gruppo dell’area Tax (Fiscale). Al Presidente del CdA sono conferiti tutti i pote- ri per la gestione ordinaria della società, e sono esclusi invece tutti i poteri per la gestione straor- dinaria, e qualsiasi altra attività che ai sensi del- la legge e dello statuto della società sia espressa- mente riservata ad una decisione del CdA. La scelta delle persone per i ruoli apicali avviene privilegiando le competenze specifiche di leader- ship e funzionali e l’elevata esperienza, oltre che la lunga permanenza, all’interno del Gruppo CBI. In particolare, per quanto riguarda l’AD, la perso- na individuata deve aver dimostrato competenze in ruoli analoghi e capacità di raggiungere obiet- tivi strategici ambiziosi e sfidanti in realtà com- plesse e articolate. TENUTE RUFFINO S.R.L. SOCIETÀ AGRICOLA PODERI DUCALI RUFFINO S.R.L. SOCIETÀ AGRICOLA CONSTELLATION BRANDS INC. RUFFINO S.R.L.

RkJQdWJsaXNoZXIy NDMxMQ==