Bilancio di Sostenibilità FY 2021

Gestiamo come se fossimo affidatari Preserviamo il valore rigenerando Nota metodologica Annex 134 Dynamo Camp Dynamo Camp è il primo camp di terapia ricrea- tiva in Italia che accoglie per periodi di vacanza e svago bambini affetti da patologie gravi e cro- niche, fa parte del Circuito SeriousFun Children’s Network, una comunità di oltre 30 camps con molteplici programmi che hanno raggiunto bam- bini in oltre 50 paesi. Anche nel FY 2021 abbiamo continuato a soste- nere il Camp curando i 1.200 ettari di verde e i giardini dell’oasi, per un investimento di 30.000 Euro e abbiamo svolto 40 ore di volontariato. MIA.DI MIA.DI nasce nel 2015 su iniziativa di due coppie di genitori con figli affetti e guariti da patologie oncologiche e desiderosi di restituire un po’ di quanto ricevuto dall’Ospedale Pediatrico fioren- tino “Meyer”. Ogni anno l’associazione organizza una cena per raccogliere fondi e promuove un progetto di solidarietà a favore di una divisione medica del Meyer. Sosteniamo l’iniziativa con l’erogazione di prodotti in occasione della cena di raccolta fondi e nel FY 2021 abbiamo donato 4.000 Euro. Employee Match Day È un appuntamento annuale promosso da CBI nel quale si rende possibile per ogni dipendente ero- gare un importo economico a scelta per un valore minimo definito in anticipo che viene raddoppia- to dall’azienda: lo scopo è quello di incentivare attività filantropiche e di solidarietà sociale. Nel FY 2021 sono stati raccolti più di 2.000 Euro. Nutriamo i vicini La Campagna “Nutriamo i Vicini” è un appun- tamento periodico che permette di raccogliere, attraverso la spesa effettuata dai dipendenti, pro- dotti alimentari e non deperibili da destinare ad associazioni che le erogheranno e distribuiranno alla comunità. Dal 2014 sosteniamo il progetto “ETICO”, un pro- gramma di raccolta e riconversione dei tappi di sughero, che coinvolge una rete di 25 Onlus che si occupa del processo di raccolta del materiale e che riceve quindi un contributo per la realizza- zione dei propri progetti. Per il territorio toscano, l’associazione toscana di riferimento è “Ragaz- zi Speciali Onlus” di Castiglion Fiorentino. Nel FY 2021 abbiamo fornito sia tappi inutilizzati in quanto scarti di produzione che quelli rimasti inutilizzati presso il reparto di imbottigliamento, per un totale di 20 mila tappi e 273 chili di mate- riale, in precedenza smaltito come rifiuto indif- ferenziato. Formazione sulla viticoltura sostenibile Nella Tenuta di Poggio Casciano, abbiamo ospita- to gli studenti del Master of Science in viticultura ed enologia promosso da Vinifera. In particola- re, abbiamo organizzato, all’interno del corso di “Sustainable Viticulture”, quattro giorni di for- mazione tra lezioni frontali e uscite in vigna in cui i nostri direttori e manager di Tenuta, hanno avuto un ruolo chiave nel condurre gli studenti all’interno del mondo Ruffino e della viticultura sostenibile. I principali temi trattati hanno riguardato le ri- sorse climatiche e del suolo in relazione alla pro- mozione di una viticoltura sostenibile, il processo di Life-Cycle Assessment nella valutazione della sostenibilità in agricoltura, i recenti sviluppi a fa- vore di una certificazione di sostenibilità del set- tore vitivinicolo e più in generale i nostri progetti di sostenibilità. Abbiamo così contribuito ad ap- portare non solo un contributo teorico, ma anche il caso pratico del nostro Gruppo con l’intento di formare futuri tecnici e manager. Rispettiamo la nostra storia attraverso la tradizione Cresciamo attraverso la condivisione

RkJQdWJsaXNoZXIy NDMxMQ==